domenica 23 novembre 2014

La sauna


La sauna è di fabbricazione norvegese, in legno di betulla, con due panchine a diversi livelli, stufa interna, pavimento in legno, porta in vetro oscurato. Come accessori ci sono termometro, igrometro, presa d'aria in ingresso e in uscita, clessidra. L'illuminazione è di tipo bianco fioco.
Data l'impossibilità di praticare degli aufguss, date le dimensioni, è stata installata una pompa temporizzata che ogni quattro minuti eroga sulle pietre bollenti della stufa una miscela di acqua depurata e oli essenziali. Quando avviene l'erogazione, si spenge la luce bianca, e si accende, sopra la stufa, una luce rossa. 
Nella sauna c'è un altoparlante che diffonde la musica idonea. 
Nella norma, dato che nessuno è un groso frequentatore di saune, la temperatura d'esercizio medio è di tipo biosauna, sui 60/70 °, ma nulla toglie che possa essere innalzata a temperature superiori.

Come si fa la sauna.
La norma generale prevede queste regole:
- nella sauna non si accede ne a stomaco vuoto, ne troppo pieno. La condizione migliore è fare un pasto leggero, e farla almeno e non molto dopo un'ora dalla fine del pasto.Ottimo anche bere qualcosa di caldo prima di farla.
- vanno tolti tutti gli oggetti metallici onde evitare scottature. I piercing non danno eccessivi problemi, in quanto cedono calore subito al corpo e non si scaldano come medagliette, braccialetti etc.
- prima di accedere in un sauna si deve fare una doccia, onde togliere sudori, sporcizia ed eventuali creme dal corpo. Se uno ha i piedi particolarmente freddi, è bene fare un pediluvio o riscaldarli in doccia prima di entrare in sauna.

- nella sauna si accede da nudi, onde non rimanere soffocati dal caldo, non bloccare la circolazione sanguigna, e dare ad ogni angolo di pelle la giusta dose e diffusione del salutare calore.
- le prime volte può essere consigliabile sedersi sulla panchina bassa, più fresca. La soluzione migliore in assoluto è fare la prima fase da distesi.
- si deve coprire la propria area di seduta con un telo di cotone, e possibilmente anche dove si poggiano i piedi, onde raccogliere il proprio sudore, in modo sia di non diffonderlo ad altri, sia per non sporcare il legno della sauna che non ha vernici protettive, ma è tutto allo stato naturale.


- la sauna non è generalmente consigliata a chi ha la pressione alta, o grossi problemi cardiaci, gravidanza e ciclo mestruale. E' però accessibile per persone di tutte le età.

- Il primo ingresso non deve essere inferiore agli 8 minuti, ma non dovrebbe superare i 12/15. Dopo questo tempo, o se comincia a girare la testa, o si sente una situazione di disagio e di mancanza d'aria (molto rara), si esce, e si va in doccia, a fare un getto freddo qualunque tra quelli presenti, per rinfrescarsi e normalizzare la pressione. Ricordarsi, se si usano getti violenti, di freddarsi a zone, cominciando da piedi, poi gambe, braccia, e per ultimo torace e testa. Bagnarsi completamente in una sola volta, significa alzare molto la pressione, quindi è raccomandato bagnarsi a zone ancor di più agli ipertesi. Dopo di ciò ci si asciuga bene, e si può scegliere secondo le proprie forze e abitudini se rilassarsi un attimo seduti, o tornare subito dentro. 
- il secondo step dura di norma sui 15/20 minuti. Alla fine si ripete il ciclo doccia/riposo.
- è tassativo bere liquidi non zuccherati prima, e dopo la sauna, mai durante. E' bene anche ingerire qualche ristoro solido, non carico: quindi biscotti senza zucchero, oppure frutta candita, et simili 
- i cicli possono essere ripetuti più volte nella stessa seduta, ma è bene intervallarli tra di loro con hammam o riposo.
- i principali benefici salutari della sauna sono: 
  1. stimolazione vasi sanguigni
  2. cura della pelle
  3. aumento difese immunitarie
  4. rilassamento psico-fisico, diminuzione dell’ansia, e sensazione di energia
  5. cura delle vie respiratorie
  6. stimolazione del sistema cardiocircolatorio
  7. effetto depurativo
  8. è inoltre fondamentale per i casi di fibromialgia
- La sauna NON FA DIMAGRIRE, perchè con il sudore si emettono solo liquidi (dai 500 a 1000 ml circa) che si reintegrano immediatamente bevendo. Però i liquidi sudati sono pieni di tossine, e qui che si ottiene l'effetto depurativo.

Una seduta completa dovrebbe sempre finire con un'idratazione del corpo, con oli naturali, meglio ancora con un massaggio rilassante.

NOTA: a seguire foto della sauna di Villa Fenice.






ATTENZIONE: NON E' UNA STRUTTURA PUBBLICA, MA UNO SPAZIO PRIVATO, CHE VIENE MESSO A DISPOSIZIONE PER AMANTI DEL GENERE E PER AMICI. GLI INCONTRI SONO DI TIPO PRIVATO, A DUE/TRE, O A SECONDA DI ORGANIZZAZIONI FATTE TRA GRUPPI DI AMICI 


 massaggio tantra: leggi info
 


DISCLAIMER Le immagini sono di regola tratte dal web come già pubbliche: se qualcuna di esse fosse coperta da copyright sarà tolta immediatamente -

Nessun commento:

Posta un commento